Il Bollettino del Villaggio dell’Arca Settembre Ottobre 2016

Emanuela De Vecchi 22 novembre 2016 | Bollettini

image_pdf

bollettino-intestazione-185

La partenza di Mila per l’Italia, ha lasciato indubbiamente un vuoto all’interno della sartoria, e non solo di natura professionale. Ora i ragazzi, sotto la supervisione di Tanya, cercano di portare avanti quanto imparato durante i mesi di collaborazione con Mila. Ma con creatività sempre nuova, si sforzano anche di mettere le proprie capacità a servizio dei bisogni del Villaggio dell’Arca. E con il passare degli anni, uno di questi bisogni è senza ombra di dubbio l’invecchiamento di arredamenti e biancheria per le case. Proprio nelle ultime settimane è stata presa la decisione comune di mettere mano alla riparazione delle sedie della sala da pranzo, che ormai stavano diventando assolutamente impresentabili. Detto, fatto. Sotto la direzione di Anvar, si è radunato un gruppo di volontari che, dapprima incuriositi e poi via via sempre più entusiasmati, ha aiutato a rimettere a nuovo tutte le sedie.

chairs

Piccoli artigiani crescono

Troppo presto abbiamo fatto festa. La scorsa estate, abbiamo festeggiato l’evento, come se si trattasse di una vittoria ottenuta dopo lunghe battaglie. E così sembrava. Dopo interminabili procedure burocratiche e richieste senza numero, alla fine eravamo riusciti ad ottenere tutti i permessi, e a realizzare i lavori per l’allacciamento del Villaggio dell’Arca alla rete cittadina del gas. Con rosee previsioni di risparmio sulle spese di riscaldamento durante l’inverno, una delle voci che maggiormente pesa sul bilancio annuale. Tutto è pronto, la centralina, i tubi, le caldaie adattate e allacciate, ma di gas, neanche l’ombra. E nessuno è in grado di dirci quando ci sarà, ma l’inverno non aspetta, è già entrato in casa. E questo ci ha costretto a mobilitare tutti i contatti che abbiamo in loco, per ricercare aiuti per l’acquisto di gasolio, da utilizzare con le caldaie di riserva, che provvidenzialmente abbiamo lasciato con il vecchio sistema, nell’eventualità di emergenze e nella speranza che l’emergenza non diventi la norma!

gas-snow

La neve cade sui nuovi tubi gialli, ma ancora niente gas per il Villaggio dell’Arca

Coincidenza ha voluto che l’emergenza riscaldamento sia accaduta proprio nei giorni in cui c’è stato un afflusso imprevisto di nuovi bambini: sei nell’arco di pochi giorni, alcuni dei quali molto piccoli. Anche se si tratta di un relativo imprevisto, dato che ogni anno, come ci ricorda l’esperienza degli anni passati, l’inizio dell’anno scolastico o l’avvicinarsi dell’inverno diventano motivi che stanno alla base di decisioni più o meno repentine di genitori e famigliari di chiedere il nostro intervento nell’accogliere i bambini.

autumn-together

Nuovi e vecchi bambini festeggiano insieme l’arrivo dell’autunno

A fronte di questa tendenza che non sembra diminuire con il tempo, continuano gli sforzi per creare le condizioni affinché, come dice lo slogan di Happy Child, l’associazione nazionale con cui collaboriamo, “ogni bambino deve vivere in famiglia”. Il centro per il sostegno alla famiglia continua il suo impegno con le famiglie in difficoltà, in primo luogo con quelle i cui bambini vivono al Villaggio dell’Arca, nel tentativo di ricreare le condizioni ideali affinché i bambini possano ritornare nella propria famiglia di origine.

Oltre a questo si aggiunge ora il compito istituzionale, affidatoci dall’amministrazione locale e da altre organizzazioni, di gestire la “scuola per famiglie per l’affido e l’adozione”. Si tratta di un lavoro che già veniva svolto dal nostro centro, ma che ora assume anche una connotazione ufficiale. Sicuramente un bel riconoscimento per la professionalità del lavoro dei nostri collaboratori. A questo proposito, un’ulteriore testimonianza di fiducia è venuta dall’invito fatto ai nostri responsabili, di partecipare in qualità di esperti, al simposio che si tiene annualmente ad Astana per i genitori in affido e i cosiddetti “mentori”, stadio preparatorio per molti, prima di fare la scelta dell’affido o dell’adozione.

astana-meeting

Il Villaggio dell’Arca porta la sua testimonianza al seminario di Astana

Abbiamo dovuto aspettare 16 anni, ma ne valeva la pena. Finalmente, al di là di tutte le teorie sull’istruzione inclusiva, di tanti bei discorsi, programmi, conferenze in cui abbiamo sentito spesso raccontare quello che andrebbe fatto, dopo 16 anni siamo riusciti a inserire Maxim in una classe della scuola statale.

maxim-school

Auguri Maxim! Che tu sia il primo di una lunga serie!

Siamo ormai nella fase conclusiva per la realizzazione del progetto energetico pensato e organizzato da Caritas Almaty per il Villaggio dell’Arca. Il progetto, grazie al finanziamento dell’Organizzazione tedesca Renovabis, prevede la sostituzione di tutti i punti luce, interni e esterni, con lampadine LED, e dell’installazione di un impianto fotovoltaico.

La prima fase, già portata a termine, consentirà di ridurre notevolmente i consumi di energia elettrica, mentre la seconda, che si dovrebbe concludere tra poco, dovrebbe rendere il Villaggio dell’Arca quasi autosufficiente sul piano dell’utilizzo di elettricità. Un ringraziamento particolare, oltre logicamente agli amici di Renovabis, va all’ingegner Leonardo Nozza, che ha realizzato la progettazione e ha seguito da vicino le varie tappe della scelta dei materiali e della realizzazione tecnica del progetto.

renovabilis-new-energy

Energia nuova al Villaggio grazie a Renovabis

Come da tradizione, non sono mancati lo spettacolo autunnale del gruppo di animazione degli amici di Almaty e la celebrazione dei compleanni dove gli amici di Siemens hanno invitato i pagliacci dell’associazione “di buon umore”. E’ stato bello vedere soprattutto l’entusiasmo dei nuovi, piccoli bambini che hanno partecipato per la prima volta a questi eventi.

autumn-1

autumn-2

Momenti di festa al Villaggio dell’Arca

Il Villaggio dell’Arca – Anno XVII – n° 185 – Settembre Ottobre 2016

zoccolo-bollettino-ita

 

 

Bollettino dell’Arca

Iscriviti per ricevere il bollettino mensile

Mi iscrivo! Iscrivendoti accetti l'Informativa sulla privacy
Privacy Policy

Ark’s newsletter

Subscribe to our monthly newsletter

Subscribe me! Privacy policy agreement
Privacy Policy
Cookie policy