Il Bollettino del Villaggio dell’Arca Marzo Aprile 2017

Emanuela De Vecchi 1 giugno 2017 | Bollettini

image_pdf

Bollettino-Intestazione-ita-188

Il lavoro in sartoria procede a pieno ritmo. La produzione va da piccoli oggetti per l’ uso quotidiano all’interno del Villaggio, alle riparazioni, ma anche alla realizzazione di oggetti su commissione. E il nostro Anvar non si tira indietro, anzi il suo coinvolgimento è sempre più attivo, come dimostra il diploma che ha recentemente conseguito.

Ma i ragazzi sono sicuramente più interessati al laboratorio di falegnameria che sotto l’attenta supervisione di zio Vasya sta prendendo forma. E così i ragazzi ogni giorno imparano ad armeggiare con gli attrezzi di lavoro a confezionare piccoli oggetti decorativi per produrre un giorno – chissà – veri e propri arredi per la casa.

falegnameria

Tanto amore in falegnameria

Laura, una preziosa collaboratrice del Club Internazionale delle Donne di Almaty (AIWC) è in partenza per una nuova avventura. Lascerà Almaty e il Villaggio dell’Arca per il quale ha tenuto in questi anni lezioni di inglese ai ragazzi. Ma non solo, da grande appassionata per la montagna Laura ha realizzato Hiking Book, una preziosa guida ricca di itinerari per escursioni nei dintorni di Almaty i cui proventi vengono devoluti al Villaggio dell’Arca e a una’altra fondazione di Almaty che si occupa di persone anziane.

laura-hiking-book

Dalla passione di Laura per la montagna è nato l’Hiking Book

Non è più una novità che il progetto “Sorriso”, nato anni fa per portare dentisti-volontari dall’Italia al Villaggio dell’Arca, ha allargato i propri confini anche ai beneficiari della Caritas di Almaty. In questa occasione sono stati ospiti del Villaggio, portando il loro prezioso bagaglio professionale, Milena e Silvio, alla loro seconda esperienza a Talgar. Circa metà del tempo a disposizione, è stato impiegato per visitare e curare i bambini dell’Arca, considerando il discreto numero di nuovi arrivi, che solitamente non hanno mai visto un dentista in vita loro. Il restante tempo è stato dedicato a pazienti di tutte le età, che ruotano intorno ai veri progetti della Caritas, sia in città che dai vari villaggi della circoscrizione. A causa della situazione economica cui facevano riferimento, la cura dei denti è un lusso che pochi si possono permettere. Superfluo annotare quanto un progetto come questo sia utile e necessario. Un grazie a Milena e Silvio, non solo per la confermata professionalità del loro lavoro, ma anche per l’esperienza umana condivisa, che li rende ancora più vicini alla nostra famiglia.

dentisti-apr-2017

Milena, la donna che regala sorrisi

La situazione economica sta attraversando un nuovo momento di crisi. I prezzi dei generi di prima necessità crescono, gli stipendi rimangono invariati (per chi ha la fortuna di averne uno) e, come sempre accade, le fasce più vulnerabili della popolazione entrano in un labirinto da cui non è facile uscire. Termometro di una situazione simile, è la crescita improvvisa di bambini che arrivano al Villaggio dell’Arca, attraverso i servizi sociali del comune. E in questo periodo, la maggior parte di loro è di età inferiore ai 3-4 anni. L’immediata conseguenza è l’aumento del carico di lavoro per le nostre educatrici, che devono rispondere giorno e notte a una marea di situazioni e bisogni legati alla tenera età dei bambini e al tempo necessario per ciascuno per adattarsi al nuovo ambiente e alle nuove condizioni di vita. Almeno parzialmente, bilancia questa crescita il lavoro del centro di sostegno alla famiglia, che continua a preparare famiglie per l’affido e l’adozione. E alcuni dei nostri bambini, felicemente hanno trovato una famiglia che li ha accolti.

bimbi-piccoli

Alcuni dei nuovi piccoli arrivati al Villaggio

Ci siamo lasciati alle spalle l’inverno, e uno degli aspetti positivi che la primavera porta con sé, è senza ombra di dubbio la fine della stagione del riscaldamento. Quest’anno, tuttavia, si è trattato del primo anno durante il quale la preoccupazione per il riscaldamento del villaggio è stata affrontata con più serenità. Finalmente dopo anni di attesa e di pratiche burocratiche, siamo stati collegati alla linea cittadina del gas. Questo ha abbassato drasticamente le spese mensili, e con esse ha messo fine alla affannosa e continua ricerca di sponsor per l’acquisto del gasolio necessario. Inoltre siamo grati a coloro che comunque hanno sostenuto le spese di installazione del nuovo impianto, e il costo mensile del gas primo fra tutti il nostro caro p. Karel dal Belgio, che insieme ai benefattori della sua fondazione, è venuto in nostro soccorso ancora una volta per garantire ai bambini calore e conforto.

E come sempre non sono mancati i momenti di svago e di gioco all’interno del Villaggio dell’Arca, come il tradizionale Nauryz, che celebra l’arrivo della primavera.

nauryz-2017

festa-aprile-2017

olga-allenamento-1

olga-allenamento-2

Il Villaggio dell’Arca – Anno XVIII – n° 188 – Marzo Aprile 2017

zoccolo-bollettino-ita

 

Bollettino dell’Arca

Iscriviti per ricevere il bollettino mensile

Mi iscrivo! Iscrivendoti accetti l'Informativa sulla privacy
Privacy Policy

Ark’s newsletter

Subscribe to our monthly newsletter

Subscribe me! Privacy policy agreement
Privacy Policy
Cookie policy