Il Bollettino del Villaggio dell’Arca Luglio Agosto 2016

Emanuela De Vecchi 23 settembre 2016 | Bollettini

image_pdf

bollettino-intestazione_184_ita

Nell’ultimo numero del bollettino abbiamo lasciato le due Bayane e Liosha dopo la consegna del diploma durante il ballo di fine di fine anno. Continua ad oggi la ricerca di un posto di lavoro per tutti e tre. Per le due Bayane tra ristoranti e mense per un posto di aiuto cuoco, mentre per Liosha, lo sbocco potrebbe essere un’officina meccanica o una fabbrica che richieda le sue competenze. È il grande passo e la grande sfida della vita adulta, il fine che abbiamo costantemente davanti agli occhi, fino dai primi anni della permanenza dei bambini all’interno del Villaggio.

Non fosse bastato il passo del diploma, per Bayan S. a poca distanza c’è stato quello del matrimonio. Non si è trattato di un passo avventato. Bayan e Darkhan sono fidanzati già da qualche anno e pensavano di sposarsi proprio al termine degli studi di Bayan. Ora l’impegno lavorativo di Bayan sarà ancora più consapevole, orientato al sostegno della nuova famiglia. E noi guardiamo con meraviglia e con gratitudine questi figli che, con storie tanto travagliate alle spalle, arrivano a coronare il sogno di una vita “normale”, in cui sono al fine protagonisti unici.

bayan-wedding

La nostra piccola Bayan da così a così…

Nonostante si fosse ancora in clima di vacanza, tuttavia l’intero mese di agosto è trascorso nella preparazione del nuovo anno scolastico. Ogni anno per molte famiglie del Paese, e naturalmente anche per una famiglia così allargata come la nostra, la preparazione alla scuola è un impegno non indifferente. La spesa che bisogna affrontare per la divisa, scarpe comprese, lo zaino e la cancelleria di ogni bambino, è di quelle che possono far nascere preoccupazione. Noi stessi, non saremmo in grado di coprire tutti i bisogni con le sole nostre forze. Ma anche quest’anno in nostro aiuto sono accorsi diversi amici, primi tra tutti gli impiegati della Procter & Gamble e della Hyundai Motors che non solo si sono fatti carico dell’acquisto, ma hanno accompagnato buona parte dei bambini a misurare e comprare la divisa. E così anche quest’anno possiamo affrontare con tranquillità l’inizio dell’anno scolastico.

school

Grazie a Procter & Gamble e Hyundai Motors per le nuove divise scolastiche

A proposito di aiuti e di sostegno provvidenziale, anche quest’anno Padre Karel dal Belgio ha deciso di sostenere il Villaggio dell’Arca con una donazione che faciliterà la realizzazione di alcuni progetti. Quella con Padre Karel è ormai un’amicizia di vecchia data, e ci fa piacere che lui e i suoi collaboratori si impegnino a far conoscere la realtà dell’Arca tra i propri benefattori che, a loro volta, accettano volentieri di sostenere le attività del Villaggio.

father-karel

Il nostro amico Padre Karel in alcuni momenti della sua vita sacerdotale

L’estate è stato un tempo di grande movimento. Quest’anno, più che nel passato, il Villaggio era ridotto a quasi un terzo della sua popolazione abituale. Abbiamo preventivamente preparato il terreno perché i bambini che hanno genitori o parenti potessero trascorrere qualche periodo a casa. In qualche caso queste visite, avevano un carattere educativo più per gli adulti che per i bambini, dato che frequentemente si incontrano situazioni di mancanza di responsabilità, che viene facilmente scaricata totalmente sull’Arca, anche quando non se ne coglie l’urgenza.

Si sono succedute con discreta frequenza gite in città, escursioni in montagna e un gita alla zona turistica “Otto laghi” organizzata da Toyota Motors, dedicata interamente allo svago e alla creatività nel rispetto della natura. Gruppi di bambini sono stati invitati a settimane in colonie montane, la più interessante delle quali è stata quella sponsorizzata dalle aziende Montazhspetsstroy e Baron e che consentito a un gruppetto di bambini di visitare la colonia montana di Baravoie.

toyoya_2

toyoya_1

In gita con Toyota (photos di www.toyota.kg)

camp_1

camp_2

La magia del campeggio (foto www.mirotvorec.kz)

Oltre a questo sono state frequenti le visite di amici che sono venuti a trovarci. Piccoli gruppi o gruppi più organizzati come nel caso dei collaboratori di Bayer e di Procter & Gamble che sono arrivati con un programma già definito per l’intera giornata, con giochi, pranzo all’aria aperta, carosello di moto e molto altro.

bayer_1

 bayer_2

bayer_3

Tanti giochi e divertimento grazie a Bayer e P&G

Si è conclusa l’ennesima missione di dentisti italiani: questa volta è stato il turno di Simone e Matteo, giovani medici che hanno messo le proprie competenze al servizio dei bisogni locali. Infatti, anche in questa occasione il progetto è stato realizzato in collaborazione con Caritas Almaty, per venire incontro, oltre che alle necessità dei bambini dell’Arca, anche di bambini e adulti di cui si occupa la Caritas di Almaty e che appartengono alle fasce più vulnerabili della popolazione. Simone e Matteo, giovani medici hanno messo le proprie competenze al servizio di tutti.

dentists

Dentisti al lavoro al Villaggio

Infine la Festa della Costituzione che è stata festeggiata in due momenti separati. Il primo con un programma preparato dai ragazzi e dalle educatrici sul senso e il valore della costituzione, e il secondo con la visita della Guardia Nazionale che ha dato ai ragazzi dimostrazione dei vari elementi in cui si realizza il loro servizio al Paese, una esercitazione con un cane addestrato ai vari compiti della Guardia e infine un concerto di musica moderna, molto apprezzato da tutti.

constitution-day

constitution-day_2

Tutti sull’attenti!

 

Il Villaggio dell’Arca – Anno XVII – n° 184 – Luglio Agosto 2016

zoccolo-bollettino-ita

 

 

Bollettino dell’Arca

Iscriviti per ricevere il bollettino mensile

Mi iscrivo! Iscrivendoti accetti l'Informativa sulla privacy
Privacy Policy

Ark’s newsletter

Subscribe to our monthly newsletter

Subscribe me! Privacy policy agreement
Privacy Policy
Cookie policy