Il Bollettino del Villaggio dell’Arca Gennaio Febbraio Marzo 2018

Emanuela De Vecchi 20 luglio 2018 | Bollettini

image_pdf

Bollettino-Intestazione

I primi mesi dell’anno offrono al Villaggio dell’Arca differenti ragioni per incontrarsi intorno a un tema particolare, organizzando feste, eventi momenti per stare insieme come pure per mettere a frutto i propri talenti artistici e organizzativi. È stato il caso della festa di Maslenitsa la versione locale del Carnevale o del martedì grasso, un momento colorito che esprime tra l’altro il desiderio di lasciarsi alle spalle l’inverno, nonostante la presenza significativa della neve, e di far percepire i primi segni della primavera ormai vicina. Primavera che è stata celebrata in modalità differenti e sempre con elementi tradizionali, durante i vari eventi di Nauryz che si prolunga solitamente nell’arco di un mese. Nella realizzazione della festa principale di Nauryz hanno giocato un ruolo importante i nostri amici di Bayer che come sempre sostengono la giornata mensile dei compleanni.

maslenitsa

Anche sotto la neve addio all’inverno e benvenuta primavera

Molte delle nostre attenzioni, in questi primi mesi dell’anno, le abbiamo dedicate a Kolja, un nostro nuovo piccolo ospite vittima di un incidente domestico che gli ha provocato gravi ustioni al torace e parte del viso. Lui e la sorellina sono stati definitivamente affidati al Villaggio dell’Arca e per Kolja è iniziato un percorso complicato fatto di interventi chirurgici che l’ha portato fino in Corea per un’operazione specializzata possibile sono in quella struttura. Alla fine è stato bello poterlo riabbracciare se pur in una improvvisata festa di benvenuto all’aeroporto.

kolja

Grazie alla tecnologia che ha permesso a Kolja di rimanere in contatto con noi

Il lavoro del Centro di Sostegno alla Famiglia non solo continua secondo gli standard già da tempo stabiliti, ma si sviluppa anche verso nuovi orizzonti. Il nostro team, che sulla base del regolare programma continua a tenere incontri all’interno del Villaggio dell’Arca per le coppie che si appressano all’idea di prendere in affido o di adottare un bambino, vengono invitati anche in altre città con gli altri membri del movimento “Il bambino deve vivere in famiglia”, per presentare gli elementi essenziali del programma per condividere il lavoro con funzionari statali coinvolti nel lavoro sociale e con famiglie interessate al processo di adozione.

genitori

Gli incontri con i futuri genitori adottivi o affidatari continuano oltre il Villaggio

Oltre al lavoro del laboratorio di falegnameria che raccoglie una parte dei bambini e ragazzi per attività settimanali che periodicamente danno il proprio contributo per la riparazione di oggetti e mobilio del Villaggio dell’Arca, in questi mesi si è aggiunto l’aiuto di amici esterni grazie ai quali è stato possibile rinnovare o riparare i mobili delle stanze dei bambini.

armadi

La felicità è un mobile nuovo per tanti vestiti, libri e giochi

Gli amici di Air Astana, ogni volta provenienti da un differente dipartimento della Compagnia Aerea, visitano periodicamente il Villaggio con diverse iniziative. Questa volta si è trattato di un’iniziativa legata alla necessità del nostro Andrej di avere un nuovo laptop, così importante per il suo lavoro e la possibilità, nella sua condizione, di essere in contatto con il mondo circostante. E sono stati i piloti della Compagnia a raccogliere personalmente i fondi e a regalare ad Andrej il nuovo computer. L’altra iniziativa è stata l’organizzazione della festa del ringraziamento Riza Shylik dove i collaboratori di Air Astana da una parte, e i nostri ragazzi dall’altra, hanno scelto alcune delle città verso le quali la compagnia aerea vola regolarmente, per raccontare gli aspetti della cultura dei vari paesi, dalla geografia alle abitudini delle popolazioni locali con alcuni esempi musicali e di danze.

air-astana

Festa per tutti con Air Astana, ma soprattutto per Andrej con il suo nuovo PC

Non capita frequentemente che studiare la storia diventi una cosa appassionante e da poter toccare con mano. Il nostro amico Serafin ha invitato un gruppo di suoi amici che coltivano la passione per la storia del Kazakistan che partecipano personalmente a scavi archeologici, e nel tempo libero confezionano costumi storici, strumenti e armi del passato. La giornata trascorsa con loro, mettendosi letteralmente nei panni di persone del passato, è stata per i nostri ragazzi davvero un’esperienza unica e affascinante.

storia

Imparare la storia divertendosi

L’amicizia con Rosario, sua moglie Aida e i loro figli, era nata lo scorso anno, durante il periodo di Expo 2017, ad Astana dove vivono abitualmente. Rosario è stomatologo e si occupa di ortodonzia assistito da Aida. A lungo abbiamo discusso la possibilità di un loro viaggio per conoscere la realtà del Villaggio dell’Arca, e anche per poter dare il loro apporto professionale. Alla fine il progetto si è realizzato e i nostri amici, dopo il viaggio di trasferimento dalla capitale, hanno trascorso qualche giorno al Villaggio con tutta la famiglia, condividendo la vita dei bambini e al tempo stesso dando la possibilità a un certo numero di essi di poter ricevere un apparecchio per correggere situazioni ortodontiche scorrette. Si tratta di un nuovo capitolo del progetto stomatologico che ormai viene portato avanti da anni grazie al contributo dei volontari italiani.

dentisti

Rosario e Aida: dentisti all’opera

Grazie all’Ambasciata degli Emirati Arabi, abbiamo ricevuto alcune carrozzine, tra cui una elettrica per il nostro Maxim, che si sta specializzando nell’uso all’interno del Villaggio prima di iniziare a usarla a scuola e in ambienti esterni. Inoltre l’azione ha compreso il dono di scarpe e vestiario per ciascuno dei bambini e ragazzi del Villaggio.

max-carrozzina

Max dà addio alla sua vecchia carrozzina per una nuovissima motorizzata

Il Villaggio dell’Arca – Anno XIX – n° 192 – Gennaio Febbraio Marzo 2018

zoccolo-bollettino-ita

 

Bollettino dell’Arca

Iscriviti per ricevere il bollettino mensile

Mi iscrivo! Iscrivendoti accetti l'Informativa sulla privacy
Privacy Policy

Ark’s newsletter

Subscribe to our monthly newsletter

Subscribe me! Privacy policy agreement
Privacy Policy
Cookie policy