Palla, forbici e fornelli!

admin 20 aprile 2013 | News

Bayan, Bayan, Olga e Symbat abiteranno definitivamente al Villaggio: pensano già al loro futuro…

Mentre riceviamo la gradita notizia che a breve, per gli annuali lavori di rinnovamento, Vova e Natasha torneranno a casa per un periodo indeterminato, si va delineando in maniera definitiva la situazione di alcune nostre ragazze che, anni fa, vennero trasferite dal Villaggio a uno degli orfanotrofi cittadini per seguire il tipo di scuola che il programma statale prevedeva per loro. Con successi alterni, siamo riusciti a ottenere dalla direzione la possibilità che tornassero a casa per i fine settimana e durante tutte le vacanze scolastiche.

Ora due circostanze stanno diventando decisive nel loro destino immediato: il processo di decentralizzazione degli orfanotrofi, di cui si è già accennato, e l‘impegno del nuovo direttore, colui che già nel 1996 ci permise di avere il primo gruppo di bambini con cui partì l‘attività dell‘Arca. E’ sua iniziativa che alla fine dell‘anno scolastico, l’orfanotrofio dimetta Olga, Bayan B., Bayan S. e Symbat e affidi a noi il compito di far terminare loro il ciclo di studi, secondo il livello e le possibilità di ognuna. Immaginiamoci la felicità, evviva!

Cosa faranno da grandi? Guarda le foto… e Symbat? > approfondisci sul Bollettino di Marzo


Trackback from your site.

Comments (317)

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Bollettino dell’Arca

Iscriviti per ricevere il bollettino mensile

Mi iscrivo! Iscrivendoti accetti l'Informativa sulla privacy
Privacy Policy

Ark’s newsletter

Subscribe to our monthly newsletter

Subscribe me! Privacy policy agreement
Privacy Policy
Cookie policy